banner
logo
Impresa iscritta nel registro degli operatori di comunicazione (ROC) n°37718
banner

Street Art Festival

Il 7 marzo inaugura Fidenza Village StreetArt Festival, il primo festival phygital di street art in Italia. Dopo le iniziative dello scorso anno, dedicate all’arte urbana, Fidenza Village prosegue la sua “trasformazione” in piattaforma espositiva di street art, grazie ad un collettivo di artisti di altissimo livello che realizzeranno opere fisiche e opere digitali NFT. I proventi della vendita delle opere digitali saranno devoluti alla Onlus Make-A-Wish® Italia, un’associazione benefica che ha l’obiettivo di realizzare i desideri dei bambini affetti da gravi patologie.

Fidenza Village si conferma destinazione fisica di shopping ed esperienze artistiche e creative e, al contempo, diventa portale di accesso per la dimensione dei Non Fungible Token (NFT),  veri e propri pezzi unici di arte digitale da collezionare.

Con la direzione artistica di Lucamaleonte, uno dei più affermati nomi della scena street art italiana, il Festival che durerà fino al prossimo giugno, è un evento unico, capace di conciliare espressioni creative di diverso tipo, realizzate da tredici street-artist italiani ed internazionali, molti dei quali saranno visibili durante le live painting performance. 

Tra di loro, l’australiano Karan Singh i cui motivi grafici dinamici con colori vivaci e ipnotical, sono già comparsi su muri e installazioni, non solo di Fidenza Village ma anche degli altri Villaggi della Collezione The Bicester Collection® di cui il Villaggio italiano è parte.

Creatività tout court: da qui nasce l’idea di aprirsi al mondo dei Non Fungibile Token (NFT), accessibili proprio dai muri del Villaggio, che, grazie all’arte,  sembrano perdere il loro valore di “elementi di separazione”, diventando portali verso qualcosa di molto più ampio.

Ma non è tutto. Fidenza Villa StreetArt Festival si fa anche portatore di arte, dunque di bellezza, nelle periferie delle città limitrofe al Villaggio, grazie ai murales di alcuni degli artisti presenti al festival.

«Il progetto rappresenta un’evoluzione del connubio tra Fidenza Village e la street art - afferma Edoardo Vittucci, Business Director di Fidenza Village - iniziato lo scorso anno. Il Villaggio ancora una volta punta a creare esperienze uniche dedicate ai suoi ospiti, supportando il talento e la creatività, grazie allo StreetArt Festival. Il progetto permette di superare i propri confini fisici e guardare al cambiamento in atto, alle nuove realtà virtuali nascenti, cercando di conquistare un pubblico nuovo, inclusi i collezionisti, gli appassionati di high-tech, i curiosi e i giovanissimi.»

Ancora una volta Fidenza Village arricchisce la sua shopping experience, non solo grazie al mondo dell’arte, ma anche attraverso una special selection di capi fatta da Gianluca Longo. Il noto Style Editor di British Vogue e Style Director di The World of Interiors, ispirandosi al DNA del progetto Fidenza Village StreetArt Festival e al mondo sportswear e technowear, ha personalmente curato la creazione di dodici look, disponibili nelle boutique del Villaggio.

StreetArt Festival - Esperienza Artistica

Il festival vede il coinvolgimento di tredici artisti italiani e internazionali che si alterneranno lavorando alla realizzazione di murales nel Villaggio: oltre a Lucamaleonte, direttore artistico del Festival anche Lidia Cao, OrticaNoodles, Sara Pichelli, Seth, Karan Singh, Giulio Vesprini, Pax Paloscia, Sea Creative, Marco Rea, Sten & Lex, Dimitris Taxis e Basik. Ogni artista avrà la possibilità di esprimersi liberamente, senza essere vincolato da un tema, in modo da dare il più ampio spazio possibile alla sua creatività. Gli spazi a cielo aperto del Villaggio saranno invasi da 10 grandi murales: le rappresentazioni poetiche e oniriche di Seth, popolate da bambini, le protagoniste femminili lontane dagli stereotipi di Lidia Cao, le figure quasi astratte, a metà tra arte e grafica degli Orticanoodles, il mondo dei fumetti di Sara Pichelli, la natura e gli animali di Lucamaleonte, l’astrattismo di Giulio Vesprini fino alle coloratissime illustrazioni di Karan Singh.

Gli ospiti potranno anche assistere alla realizzazione delle opere, partecipando alle live painting performance di Lidia Cao, Seth, Orticanoodles, Pax Paloscia, Sea Creative e Marco Rea. I murales saranno trasformati da un team di esperti, in NFT- Non Fungible Token, vera grande novità per un festival a tema street art. I muri coinvolti diventeranno così veri e portali d’ingresso in un mondo altro, e coinvolgeranno, ovviamente, anche le boutique e i brand presenti al Villaggio. Come sottolinea lo stesso curatore, Lucamaleonte «StreeArt Festival è un punto di partenza importante, in un mondo che sta evolvendo velocemente e che sta trasformando l'arte e la comunicazione. Il livello degli street artist coinvolti nel festival è molto alto e il dialogo che si costruirà tra le loro opere murali e le controparti digitali NFT, coinvolgerà in maniera diretta gli ospiti del Villaggio e gli appassionati di arte urbana.»

Calendario delle performance artistiche
7-13 marzo: Lucamaleonte
14-19 marzo: Sara Pichelli
4-10 aprile: Giulio Vesprini

28 marzo – 2 aprile: Orticanoodles - live performance diurna
11-16 aprile: Seth - live performance diurna
6 e 7 maggio: Pax Paloscia - live performance diurna
21 maggio: Lidia Cao – live performance diurna
2,3 e 4 giugno: Sea Creative – live performance diurna
23 e 24 giugno: Marco Rea – live performance diurna

StreetArt Festival – Esperienza NFT & Make-A-Wish® Italia

Gli NFT saranno realizzati partendo dai bozzetti iniziali, per poi rappresentare l’opera completa ed essere acquistati tramite un QRcode o da un link ipertestuale sulla piattaforma Opensea (https://opensea.io/FidenzaVillage, primo “drop” di 4 bozzetti 7 marzo 2022, seguiranno fino a giugno altri tre “drop” di NFT). I proventi delle vendite saranno devoluti in beneficenza, a favore di Make–A-Wish® Italia, organizzazione no profit che ha come scopo quello di realizzare i desideri dei bambini tra i 3 e i 17 anni affetti da gravi patologie. «La motivazione e la passione che da anni guidano Make-A-Wish e tutte le persone coinvolte è ciò che continua a guidarci. Quando una malattia entra nella vita di un bambino o di un adolescente, si porta via la sua serenità, la sua spensieratezza, crea ansie e preoccupazioni che coinvolgono l’intera famiglia. Ciò che mette in moto la realizzazione di un desiderio, dal Wish Journey al Wish Day, è eccezionale ed è per sempre.

Un desiderio esaudito è per ciascuno di loro un’incredibile esperienza positiva che li aiuta a guardare avanti con speranza, rendendoli più forte nella battaglia contro la malattia.» ‒ dichiara Sune Frontani, Presidente e Co-Fondatrice di Make-A-Wish® Italia – Onlus. Gian Luca Comandini, tra i massimi esperti in Italia in tema di blockchain e NFT, curerà la parte tecnica legata a questo ambito. «Quali saranno le evoluzioni del Metaverso o dei nuovi asset digitali non possiamo saperlo - evidenzia l’imprenditore- credo solo che le nuove tecnologie quando si impongono in modo così imponente vadano rispettate, comprese ed utilizzate nel modo più etico possibile e le realtà che ne fruiscono per divulgare in modo qualificato e democratico l’arte, come sta facendo Fidenza Village con lo StreetArt Festival, vanno premiate e incentivate.»

StreetArt Festival oltre i confini del Villaggio, a Milano, Parma e Reggio Emilia. L’arte sarà grande protagonista anche al di fuori delle mura del Villaggio: Basik realizzerà una delle sue opere a Milano, Sten e Lex porteranno la loro arte a Reggio Emilia e Dimitri Taxis a Parma. La volontà che Fidenza Village vuole esprimere attraverso le attivazioni nelle città circostanti è coerente con il concetto di metaverso: dimorare in luoghi esterni e contaminarli con bellezza, cultura e arte.

StreetArt Festival - Esperienza Food

In occasione del Festival gli ospiti del Villaggio potranno anche provare “il sapore dei colori del mondo”: il più premiato Chef gelatiere d’Europa, Massimiliano Scotti inaugura al Villaggio Vero Latte e propone agli ospiti 8 gusti inediti e naturalissimi che chiama nel loro insieme gusto “Angel”.   Dal sesamo alle pesche allo zafferano, dall’alga spirulina alla crema all’italiana: un arcobaleno di
sapori ispirati alla “Freedom Flag” simbolo di pace ed inclusività.  Ogni settimana saranno due le varianti del gusto “Angel” che gli ospiti potranno gustare nel chiosco Vero Latte e durante gli showcooking del visionario Scotti.

Tags: